18 domande utili sui broker di opzioni binarie

faq-opzioni-binarie

FAQ sulle opzioni binarie

Dopo aver letto i tanti commenti che avete lasciato sui broker e sulle opzioni binarie, ho deciso di scrivere una sorta di Vademecum per tutti i principianti che cercano risposte e rassicurazioni.

Non è tutto oro ciò che luccica, ma allo stesso tempo non è tutto nero il mondo delle opzioni binarie. Diciamo piuttosto che ci troviamo a metà strada tra la descrizione pulita e limpida che alcuni siti e gli stessi broker danno delle opzioni binarie, e la descrizione nera e catastrofica che dipingono alcuni trader principianti ed alle prime armi che hanno dilapidato tutto il loro capitale.

Prima di iniziare vorrei precisare che queste non sono le FAQ del broker e che questo blog non è una piattaforma di trading. Quanto leggerai in seguito sono solo considerazioni mie personali alle domande che normalmente i principianti pongono in giro tra forum e blog.

Per spiegarvi come muovervi in questo settore, mi porrò delle domande, quelle che non si leggono in giro e che non troverete in altri blog, e poi darò delle risposte. In pratica, creerò una sorta di FAQ sulle opzioni binarie. Iniziamo subito. Se avete altre domande, ponetele lasciando un commento e cercherò di dare una risposta, nel massimo delle mie possibilità e delle mie conoscenze.

1. Costa qualcosa iscriversi ad un broker ed utilizzare una piattaforma per opzioni binarie?

Registrarsi ad una piattaforma non ha alcun costo e mai nessun broker potrà chiederti nulla, tuttavia, prima di utilizzare i servizi messi a disposizione si dovrà effettuare un deposito.

2. Non ha mai lasciato i miei dati a nessun broker, perché ricevo delle telefonate?

Mi spiace, ma oggi con le nuove tecnologie non è più possibile tenere a freno le telefonate pubblicitarie. Se non hai mai dato i tuoi dati ad alcun broker, è possibile che gli stessi gli siano stati venduti da altre società. Ti sembrerà strano, ma il tuo numero di telefono lo acquisiscono più società di quello che pensi. T dice nulla facebook e whatsapp? Questi due colossi del web hanno tutti i tuoi dati personali, compreso il numero di cellulare.

Basta una sola registrazione su un qualsiasi sito ed i tuoi dati inizieranno a girare tra altre società disposte ad acquistarli. Inoltre, lo sapevi che quando scarichi un’app sul tuo cellulare nella maggior parte dei casi fornisci una serie di accessi e li autorizzi a prelevare tante informazioni personali a scopo pubblicitario? Adesso sai perché le telefonate pubblicitarie sono aumentate a dismisura negli ultimi anni.

3. Come cancello un account con un broker?

Prova a contattare il supporto del broker e a fare presente che non hai più intenzione di ricevere telefonate da parte loro e che per questo motivo vuoi cancellare il tuo account. Attenzione però a non confondere la cancellazione dell’account con il fatto che continuerai a ricevere telefonate, sia perché il broker ha in memoria il tuo recapito telefonico, sia perché come spiegato, se il tuo numero è entrato in circolo tra le aziende di marketing, verrà venduto a tanti operatori, compreso il broker al quale hai chiesto di chiuderti l’account, il quale non saprà necessariamente risalire al tuo profilo.

4. Sono solo curioso, posso registrare un account?

Certo, ribadisco che registrare un account con un broker di opzioni binarie è gratuito, ma se non sei interessato a fare trading, allora te lo sconsiglio perché riceverai telefonate dai consulenti che cercheranno di convincerti ad iniziare. Se non ne hai voglia e non ti senti pronto potresti sentirti infastidito, quindi meglio non dare informazioni.

5. Investire in opzioni binarie ha un costo?

Investire non ha un costo, ma se perdi la scommessa allora perderai il tuo capitale tutto o in parte, a seconda del tipo di broker utilizzato e di opzione binaria scelta. Ogni opzione binaria paga un certo rendimento, quindi ogni volta puoi sapere fin dall’inizio quanto vincerai o quanto perderai.

6. Ci sono altri costi?

Purtroppo potrebbero essere previsti dei costi, ma questi dipendono da broker a broker, il mio invito è quello di leggere la sezione dei termini e delle condizioni dove sono riportate tutte le informazioni per il cliente. In genere però i costi riguardano principalmente i prelievi con bonifico, il pagamento di una commissione se non si utilizza l’account per un tempo prolungato (conti dormienti), oppure se si preleva una somma inferiore al deposito minimo.

Se si leggono bene le condizioni di utilizzo della piattaforma si possono tranquillamente evitare certi costi, come ad esempio quelli per i prelievi, anche perché se depositate e prelevate con strumenti quali Skrill o Neteller, non dovrebbero esserci commissioni sia in deposito che in prelievo.

7. Ci sono puntate minime o massime?

Si, certo, tutti i broker stabiliscono delle puntate minime, di solito tra i 5 e i 10€, e delle puntate massime, queste molto variabili. Scegliete bene il vostro broker anche tenuto conto delle puntate perché potrebbero avvantaggiarvi su certe strategie che necessitano di puntate di un certo tipo.

8. Quanto devo attendere per un prelievo?

Questa è una domanda complicata perché ogni broker ha i suoi tempi, alcuni sono più rapidi di altri, ed altri ancora più lenti, ma ci sono tanti altri parametri che incidono. In primo luogo, anche se non vi piace, tutti i broker autorizzati sono obbligati per legge a fare dei controlli su di voi a scopo antifrode ed anti riciclaggio.

A volte ci marciano per perdere tempo e farvi cambiare idea, ma comunque non possono certo esimersi dal pagarvi. Stiamo parlando ovviamente dei broker autorizzati, di quelli non autorizzati non mi fiderei certamente. I tempi si riducono se possedete un conti VIP o di elevato livello.

Da non scordare che quando leggete che un broker ha un tempo di elaborazione del pagamento in 5 giorni lavorativi, non vuol dire che vi pagheranno in 5 giorni, ma solo che il pagamento verrà elaborato in 5 giorni, ovvero che il dipendente impiegato a fare questo vi garantisce che gestirà la vostra richiesta di prelievo in quel tempo, che purtroppo non include il tempo che si perde per i controlli o per eventuali inghippi successivi.

9. Passano settimane ma non ricevo il pagamento

I tempi possono essere brevi o lunghi, tutto dipende da molti fattori, tra questi ricordiamo anche il sistema di pagamento utilizzato. Sapete che il bonifico potrebbe triplicare i tempi di un prelievo? Meglio sistemi come Skrill o Neteller, i tempi sono veramente ridotti e se i controlli andranno a buon fine, riceverete il vostro denaro in qualche giorno.

10. I broker di opzioni binarie sono delle truffe?

No. Le società autorizzate non sono truffe, ma aziende con tanto di licenza e quindi controllate dagli organismi europei, in primis dalla Cysec. Certo, non tutti i broker si mostrano particolarmente trasparenti, ed in alcuni casi non si hanno esperienze positive, ma è come dire che le poste italiane sono delle truffe se ti perdono una spedizione.

Scegliete solo broker autorizzati, come 24option e sarete sicuri di utilizzare piattaforme garantite. Evitate quindi come la peste broker senza alcuna autorizzazione.

11. Molti si lamentano dei consulenti

Questo è vero. Molti dei commenti negativi sono rivolti ai consulenti del broker. Alle volte si tratta di commenti esagerati da parte di utenti che hanno perso tanto denaro dopo aver accordato fiducia incondizionata al proprio consulente, che poi si è solo dimostrato un semplice venditore.

Perdonatemi, ma io non affiderei mai a nessuno il mio denaro, tanto meno ad un consulente che non ho mai visto e che non conosco. Da premettere che il consulente non si è fregato il denaro del trader, lo ha perso commettendo degli errori.

Ebbene, la soluzione è molto semplice, non affidarsi ai consulenti del broker, non ascoltarli, basta fare da se. Se vi promettono risultati senza alcuno sforzo, lasciate perdere perché il trading necessita di sforzi e di sacrifici, senza di questo non si ottiene nulla.

12. Ho perso tutto, è una truffa!

Se hai perso tutto è perché hai investito male. Che tu lo abbia fatto con l’aiuto del consulente o da solo, perdere fa parte del gioco, quindi se ti è capitato non dovresti fare altro che accettarlo ed andare avanti. Non vuol dire che devi continuare ad investire, ma devi lasciarti tutto alle spalle e ragionare sugli errori commessi.

13. Non so fare trading, che faccio?

Non iniziare, leggi, studia, informati, poi rileggi, fai delle prove, studia l’analisi tecnica, guardati in giro, quando sarai pronto allora inizierai.

14. Con quale capitale devo iniziare?

Con il denaro che puoi permetterti di perdere. Ho letto commenti di gente che ha perso tutti i propri risparmi, ma come si fa dico io? Se il mio capitale risparmiato è di 10.000€ lo rischio tutto sul trading? Certamente no. Di tale capitale bisogna mettere a rischio solo quella parte che si ha la possibilità di perdere, quella parte che anche se persa non inciderebbe sulla nostra salute emotiva ed anche economica. In breve, si deposita una somma e si fa finta di non averla più, un po’ come quando paghi il premio di una assicurazione RC auto.

15.Posso chiedere un prestito?

Ho perso tutto il mio denaro, mi hanno suggerito di richiedere un prestito per ricominciare così mi rifarò del denaro perso. Stai commettendo un grossissimo errore, più grosso del primo che hai già commesso e che consiste nell’aver depositato tutti i tuoi risparmi.

Se già ha sbagiato a depositare tutti i tuoi risparmi, farsi prestare del denaro per ritornare a fare trading è ancora peggio. Salva la tua vita e smetti. Ricomincia solo quando avrai del denaro che potrai permetterti di perdere, fino al quel momento riposo assoluto.

16. Mi hanno detto che guadagnerò senza fare nulla?

Sei proprio convinto che riuscirai a guadagnare lasciando le mani dentro le tasche? Conosci qualcuno o hai mai sentito parlare veramente di qualcuno che ha guadagnato denaro senza sapere quello che faceva? Sai già la risposta.

17. devo accettare i bonus?

Se non sai come funzionano assolutamente no. Se sai come funzionano allora sai bene i rischi che si corrono. Nessuno regala niente per niente, tanto meno i broker. Di solito, e ripeto di solito, se un broker ti regala un bonus durante il deposito di denaro, questo ha delle condizioni e dei vincoli.

Nella maggior parte dei casi un bonus non potrà essere prelevato fino a quando non verrà sbloccato, il che consiste nel cumulare un certo volume di trading, fino a quel momento, visto che il bonus rimane vincolato, non permetterà il prelievo del bonus stesso e di tutte le vincite (profitti) realizzati.

18. Le piattaforme sono truccate?

Non credo proprio, tutti i broker autorizzati sono soggetti a controllo, comprese le piattaforme, se violano le regole rischiano la sospensione della licenza. Un broker non rischia la sospensione e non può di certo utilizzare piattaforme truccate, anche perché queste non sono di norma di proprietà dello stesso broker, ma di una società esterna che lo concede in “affitto”.

I broker guadagano perché pagano meno di quanto incassano.

Se sei convinto che siano truccate, allora non iniziare, e se già lo hai fatto, fai una segnalazione alla Consob ed alla Cysec allegando le prove di quanto sostieni.

Lascia un commento