Come fanno i broker di opzioni binarie ad avere i nostri numeri di cellulare?

Lo so, alle volte ricevere telefonate da persone (call center) che non parlano neanche bene la lingua italiana (con un chiarissimo accento straniero), in determinati orari delle giornata, è piacevole quanto prendere una martellata al dito, come quando ci accade per errore ad esempio piantando un chiodo al muro.

Detto ciò, qualche volta mi sforzo anche di capire, perché so che dall’altro lato c’è gente che sta provando a lavorare (in maniera spesso fastidiosa). Come evitare di essere scocciati lo sapete tutti, non utilizzare mai il numero di telefono quando andate su internet.

Purtroppo però, al giorno d’oggi sembra attività impossibile, ed anche se siete convinti di non aver mai lasciato il vostro numero di cellulare a qualcuno, sappiate che non è così.

Come fanno a recuperare il numero di cellulare

La tecnologia, associata ad internet e agli smartphone ci sta sicuramente migliorando la vita, possiamo qausi sempre collegarci da ogni angolo della terra, da casa, da lavoro, fuori, al ristorante e in genere in ogni dove. Tutto questo connetterci sta andando a discapito della nostra privacy perché basta fare un semplice accesso ad internet, oppure utilizzare una app, per cedere informazioni personali e di contatto.

Quindi, se pensate che per non ricevere chiamate di spam e fastidiose basta non dare a nessuno il vostro numero di cellulare, beh, vi sbagliate di grosso. Le società moderne sono in grado di succhiarvi informazioni importanti senza che neanche ve ne accorgiate, anche e soprattutto con sistemi leciti.

Ad esempio, quando scaricate da play store un giochino, oppure un’app, prima dell’installazione vi verrà sempre richiesto di accettare determinate condizioni, e tra queste quello di dare la possibilità alla società che ha sviluppato l’app di acquisire tante belle informazioni presenti sul vostro cellulare, come il numero di telefono.

Ma non finisce qui, perché anche se vi può sembrare normale, quando fornite il numero di cellulare a facebook, a google per assicurarvi l’account Gmail (o qualsiasi altro operatore), quando utilizzate whatsapp, messegner o altre diavolerie dei nostri tempi, non state facendo altro che offrire dati e sistemi di contatto a società che campano di pubblicità, e quale modo migliore per rintracciarvi se non contattarvi al numero di cellulare?

Quando fate un acquisto online e fornite il numero di telefono, quando registrate un account su un qualsiasi sito, quando provate a fare un preventivo per l’assicurazione o per un prestito e vi chiedono il numero di cellulare, sono tutte situazioni in cui è possibile che vi venga chiesta (e senza neanche accorgervene), l’autorizzazione ad utilizzare i vostri dati per scopi commerciali.

Basta che un solo sito ottenga l’autorizzazione ed è la fine, il numero di cellulare potrà essere utilizzatato direttamente, oppure (e questo è veramente bellissimo) essere ceduto a terzi. Questo significa che se ad esempio avete utilizzato il numero per fare un acquisto su un sito che vende scarpe, e poi il sito rivende mail e numero di telefono ad una società che si occupa di acquistare contatti per poi rivenderli ad altre società interessate, il rischio di ricevere telefonate da qualcuno che vuole proporvi una qualsiasi promozione è molto elevato, anzi, scontato.

Oggi va di moda il trading online, vuoi che le società di trading in opzioni binarie non utilizzino questi strumenti per acquisire nuovi clienti?

Quindi non domandarti come ha fatto un certo broker a contattarti, perché la risposta è molto semplice: Nella maggior parte dei casi gli e lo hai permesso tu, anche se non lo sai, anche se non lo hai fatto direttamente. Una qualche società gli avrà venduto i tuoi dati, precedentemente acquisiti da altra società, oppure direttamente da te e con il tuo consenso, consapevole o meno.

Il mio sistema per difendermi da telefonate indesiderate? Chiudo la chiamata e blocco il numero. Lo so che ben presto qualche altro tornerà alla carica, ma al giorno d’oggi bisogna conviverci.

Lascia un commento