Molti broker di opzioni binarie chiudono, 24option no!

fallimento broker

Oggi vi voglio parlare dell’importanza di utilizzare un broker di opzioni binarie solido e finanziariamente forte come ad esempio www.24option.com. E’ da un po’ di anni che mi occupo di opzioni binarie, ed in questo tempo il mercato è cambiato tantissimo.

Oltre ad una notevole evoluzione delle piattaforme, nonché delle tipologie proposte, dove la fantasia sicuramente non manca, il mercato è cambiato tantissimo, anche in considerazione del numero sempre crescente delle società che hanno deciso di investire sulle opzioni binarie.

I broker, e molti presunti tali, sono spuntati come funghi. Sarebbe impossibile o quasi, allo stato attuale, quantificarne il numero, tra regolamentati e senza autorizzazione. Non vorrei sparare delle cifre a casaccio, ma di certo, siamo attorno ad un valore compreso tra le 100 e le 200 società.

Tra queste, i broker veri, cioè quelli autorizzati, sono la minoranza, anche se, considerando pure le società che provengono dal mercato forex, e che hanno affiancato a quella forex (o i CFD) anche una piattaforma sulle opzioni binarie, il numero è comunque consistente. Possiamo sicuramente affermare che l’offerta non manca.

Tuttavia, si tratta di una offerta poco variabile. Tranne qualche grande gruppo finanziario, i broker rimanenti offrono le stesse identiche piattaforme. Il pericolo, più o meno elevato, di chi decide di entrare nel mercato delle opzioni binarie, è anche legato alla scelta, non solo di un broker serio, onesto e regolamentato, ma soprattutto del problema di affidarsi ad una società solida.

Di recente, ho visto nascere e morire parecchi broker, i quali si pubblicizzavano come eccelenti, sicuri, migliori e leader del settore. Ovviamente, tutti hanno chiuso i battenti. Ricordo, al solo titolo di esempio, i vari Ioption, PowerOption, OptionTime, 24Winner, mentre TopOption, pur mantenendo il marchio, è stato ceduto ad altro gruppo.

Si trattava effettivamente di proposte di aziende importanti, ma che non hanno retto alla concorrenza del mercato. Adesso, il settore è abbastanza saturo e non può più reggere tutti. Un paio di anni addietro, il mercato delle opzioni binarie era in crescita. Chiunque entrava faceva profitti importanti. L’apice è già stato raggiunto, quindi, da adesso in poi non faremo altro che assistere alla nascita ed alla morte di alcuni broker di opzioni binarie, anche di nomi famosi. Difficilmente il numerò dei nuovi broker potrà superare quello dei broker uscenti, è più probabile che si possa giungere all’equilibrio.

Come proteggersi da questo problema? Come evitare di utilizzare broker che potrebbero chiudere i battenti da un momento all’altro?

Ovviamente utilizzando broker che oltre ad essere solidi, hanno anche acquisito negli anni fama e clienti. Sono solo questi quelli che possono garantire una elevata sicurezza. Sarebbe brutto un domani rincorrere il pagamento di quanto sudatamente guadagnato a causa della chiusura del broker.

Sinceramente, se fossi un neofita, preferirei iniziare solo ed esclusivamente con un broker che possieda le caratteristiche sopra menzionate. I due broker più longevi, più conosciuti e più solidi del settore sono senza ombra di dubbio 24option ed Anyoption. Tutti gli altri, sono solo o imitazioni, oppure povere alternative.

Lascia un commento